piedi piatti punte (3)

“Ho i piedi piatti. Posso andare sulle punte?”

Piedi piatti e scarpe da punta

Spesso i fisioterapisti si sentono fare questa domanda: “Ho i piedi piatti. Posso andare sulle punte?”.
La risposta può essere sì o no. Dipende, perchè esistono sostanzialmente due tipi di “piedi piatti”.

Alcuni ballerini, così come le persone in generale, hanno anatomicamente “piedi piatti”. Questo di solito è genetico e spesso ci sono visibili tendenze razziali. Alcune ragazze tenderanno ad avere una curva dell’arco plantare più piatta a causa della forma effettiva delle ossa del piede e, indipendentemente dalla forza dei muscoli del piede, la forma del piede non cambierà in modo significativo.

In questo caso, il lavoro sulle punte è possibile, supponendo che ci siano tutti gli altri presupposti per l’utilizzo delle punte che puoi trovare nel nostro articolo “Quando è troppo presto mettere LE PUNTE”. Forse il piede in punta non avrà l’aspetto desiderato, tuttavia il ballerino sarà ragionevolmente sicuro quando salirà sulle punte.

Altre ragazze avranno il piede con l’aspetto di un “piede piatto” a causa della presenza di legamenti molto mobili e scarso supporto muscolare. Questo tipo di piede può essere lavorato e, una volta rinforzato, avrà probabilmente un aspetto eccezionale; tuttavia una ragazza non dovrebbe poter salire sulle punte fino a quando il piede sarà così debole.

Questo piede potrebbe sembrare addirittura molto buono in posizione di mezza punta, tuttavia il controllo dell’arco cala mentre la ballerina abbassa il tallone. Il rinforzo specifico dell’arco e il controllo isolato dei muscoli che sostengono e controllano le dita dei piedi sono essenziali prima di iniziare il lavoro sulle punte.

Questi ballerini di solito hanno una maggiore mobilità in molte altre articolazioni del loro corpo e possono avere problemi alle ginocchia o alla schiena a causa di un aumento dei movimenti e della ridotta stabilità in queste articolazioni.

Per valutare la vera natura di qualsiasi “piede piatto” occorrono abilità e pratica ed è idealmente fatto da un professionista medico qualificato.

È essenziale che ogni ballerino apprenda gli esercizi di rafforzamento relativi al proprio tipo di piede e sia consapevole delle implicazioni del proprio tipo di corpo prima di passare alle punte.

Per gli insegnanti di danza spesso è difficile fare questo tipo di approfondimento individualmente con ogni bambino, quindi se c’è la possibilità di interpellare un fisioterapista o medico sportivo che ha familiarità con i ballerini, è consigliabile una valutazione prima di iniziare il lavoro in punta.

I piedi rigidi e piatti possono essere problematici sulle punte. Questo tipo di piede è spesso accompagnato da una mobilità della caviglia limitata, che rende più difficile il salire completamente in punta. Ma un negozio con personale specializzato può valutare i tuoi piedi e trovare opzioni di marca e modello in base alle tue specifiche esigenze.

Noi ci rivolgiamo alla professionalità e competenza di

Scuola di danza ON STAGE è il punto di riferimento per chi vuole studiare Danza e Ballo a Brescia.
E’ un centro di preparazione serio e aggiornato per la formazione della Danza sia approcciata come studio amatoriale sia indirizzata ad un futuro mestiere, diffondendo la passione per la Danza anche come strumento di crescita e come momento di socialità.

Scuola di Danza ON STAGE dispone di 600 mq di spazio interamente dedicati alla danza e al ballo, 4 Sale Danza attrezzate, ampio e comodo parcheggio gratuito, spazioso atrio, area studio/relax ….

I corsi sono tenuti da maestri professionisti altamente qualificati e in continuo aggiornamento e suddivisi per età e livello. Questo consente ad ogni allievo di potersi inserire nel contesto a lui più idoneo e alla scuola di garantire il massimo livello di ciascun corso proposto.

Vieni a conoscerci!

Siamo a Brescia in Via Triumplina 189
(a 50 metri dalla fermata Metro Casazza)

Prenota una lezione di prova gratuita e senza impegno!

0Shares

Categorie

In Evidenza

Articoli Recenti

Altri articoli

--Iscriviti alla Newsletter